Nata in un fiore


Nata in un fiore

tratto da Mignolina di H. C. Andersen

con Evelina Pershorova
disegno dal vivo alla lavagna luminosa: Nicola Pazzocco/Charlotte Scimemi
regia: Daria Anfelli
teatro d’attore e disegno dal vivo
eta consigliata: scuola elementare

Una storia iniziatica  al femminile, una storia per cominciare il grande racconto della vita.

Un seme d’orzo, un fiore e una bambina piccola piccola. Piccola come le gocce di rugiada, come le briciole di pane, come le formiche.

Non più alta di un mignolo, eppure capace di affrontare un’avventura che la trascina letteralmente attraverso un mondo molto diverso dal fiore delicato e profumato dal quale è nata e dal guscio di noce in cui l’ha adagiata sua madre.

Rapita da casa Mignolina si ritrova in un pantano, e, dallo stagno fangoso del rospo all’albero dei maggiolini, dal bosco solitario alla tana sotterranea del topo, dalle gallerie  buie della talpa al dorso della rondine, affronta le tappe dell’iniziazione alla vita. Ogni incontro è una sfida che mette alla prova la sua capacità di essere se stessa e di ascoltare il proprio cuore.

Ma Mignolina non scambia il proprio cuore per un pezzo di pane, né la propria natura per una pelliccia vellutata e una casa calda: Mignolina segue il cuore, e compie un cerchio che la riporta verso se stessa, non indietro ma al proprio centro, alla sua vera casa, al Paese del Sole dove l’aspettano creature che le assomigliano e la accettano amorevolmente. Lì scopre di saper volare… E quel Paese somiglia tanto alla casa dove sua madre la sta aspettando da molto tempo…

Fra le pieghe di un enorme telo in movimento, che si trasforma ora in un fiore, ora in un giardino, ora in una tana sotterranea, o in una foglia volante, un’attrice racconta e vive la vicenda della piccola creatura nata da un seme d’orzo. In un gioco continuo di forme e azioni, evoca ogni luogo e ogni personaggio del viaggio iniziatico di Mignolina, accompagnata da presenze sonore, voci, fruscii, musiche e suoni misteriosi.

Nata in un fiore è la storia della scoperta di sé e della propria forza interiore, a dispetto di ogni conformismo e paura della solitudine.

 
Annunci

Io? Pollicino!


Oggi e domani due repliche di Io? Pollicino! in provincia di Verona.

Sabato 9 aprile alle 20, 30 al Teatro Parrocchiale di Sona (VR)

e domenica 10 aprile alle 17 al Teatro Virtus di Sommacampagna (VR).

Vi aspettiamo!

(sempre se non avete paura degli orchi :-)) )

spettacolo di teatro per le famiglie

di e con Evelina Pershorova

scene, costumi e pupazzi Svila Velichkova

audio/luci Nicola Pazzocco